Ponza: 4 eventi che rendono l’inverno un momento molto caratteristico per un viaggio

Ponza eventi invernali 2018

Manca, ormai, poco più di un mese alla fine dell’inverno. Una stagione, troppo spesso, sottovalutata quando si parla di vacanze. Perché, in questo periodo dell’anno, l’isola di Ponza riserva quattro eventi molto caratteristici. Che potrebbero trasformarsi in un’idea per un piccolo quanto originale viaggio.

 

Gli eventi caratteristici

  • Festa di San Silverio a Le Forna. Si tiene, di solito, l’ultima domenica di febbraio. Potrebbe essere considerata come una sorta di “versione in piccolo” di quella che si ripete a giugno. Il momento più importante della festa è la processione seguita dallo spettacolo di fuochi pirotecnici.
  • Bambini sotto le stelle. Il 17 marzo ci saranno il karaoke con i bambini dell’isola e l’esposizione dei prodotti tipici dell’artigianato ponzese.
  • Sagra delle zeppole. Il 18 marzo, musica e le immancabili quanto gustose zeppole in località Santa Maria.
  • Festa di San Giuseppe. Sempre in località Santa Maria, il 19 marzo si svolgerà la processione seguita da concerto e spettacolo di fuochi pirotecnici.

Ognuno di tali eventi è l’occasione giusta per scoprire le caratteristiche tradizioni di questa splendida isola. Per la conferma dei singoli appuntamenti e delle date, si consiglia di consultare il sito ufficiale del comune di Ponza (Comune.ponza.lt.it) o il sito ufficiale della Pro loco di Ponza (Prolocodiponza.it).

 

Scoprire l’isola

Le tradizioni saranno la scusa ma, tra un evento e l’altro, vale davvero la pena visitare l’isola.

  • Anche in inverno, potrete scoprire alcuni dei più bei posti da vedere a Ponza (sì, anche le spiagge, per i loro panorami).
  • In questa stagione, e a marzo in particolare, le temperature e il clima sono già ottimi per fare escursioni, poco impegnative (non avrete bisogno di essere chissà quanto allenati) ma sempre suggestive.
  • Infine, perché non approfittarne anche per vedere un luogo unico come le cosiddette cattedrali di Palmarola?

E per vivere questa esperienza, basta fare una cosa molto semplice: prenotare il viaggio in traghetto per Ponza.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/paolofefe

Articoli correlati