Viaggio a Ponza: le 7 migliori cose da fare sull’isola

Un viaggio a Ponza, per una vacanza o anche solo per un weekend, è un’esperienza per tutti i gusti. Che siate interessati alle sue spiagge e al suo mare o che pensiate al divertimento, che vogliate esplorare le sue attrazioni o semplicemente i suoi gusti, Ponza è una destinazione che non lascerà deluso nessuno: le cose da fare sull’isola sono molte e diversificate.

Qui vi presentiamo una selezione delle migliori cose da fare a Ponza per aiutarvi a organizzare il vostro viaggio senza perdere le attrazioni proposte dell’isola principale dell’arcipelago delle isole Ponziane.

 

Consigli per una vacanza a Ponza: 7 esperienze da non farvi mancare

  1. Relax sulle spiagge di Ponza – Un viaggio a Ponza deve contemplare necessariamente la scoperta delle sue spiagge migliori. Chiaia di Luna, spiaggia di Frontone, spiaggia di Lucia Rosa, spiaggia di Cala Feola, cala Fonte, Spiaggia delle Felci, spiaggia delle grotte di Pilato: sono tra le più note dell’isola, ma non le uniche.
  2. Un bagno nelle piscine naturali dell’isola – La baia delle piscine naturali, nei pressi del villaggio di Le Forna, è un piccolo paradiso naturale di Ponza. Una destinazione consigliata anche per la balneazione dei bambini piccoli.
  3. Giro dell’isola in barca – Tra le proposte di cose da fare a Ponza, il giro dell’isola in barca è tra le più gettonate. Le imbarcazioni che circumnavigano l’isola permettono di scoprire scorci esclusivi dell’ isola, delle sue candide scogliere e assaporare il cambio di prospettiva a contatto con lo straordinario mare di quest’angolo di Tirreno.
  4. Vivere la Ponza by night Cosa fare a Ponza la sera? Una preoccupazione legittima dei giovani e dei meno giovani che vogliono vivere una vacanza all’insegna del divertimento. La movida di Ponza è quella delle serate d’estate: quando il sole cala e le ombre si allungano sulle sue spiagge, la sera di Ponza si accende di ristoranti, bar, negozi e locali che continuano ad animare la notte per offrire un piacevole intrattenimento ai turisti dell’isola.
  5. Mangiare pesce nei ristoranti del porto – La scoperta di Ponza passa anche attraverso le papille gustative. I ristoranti dell’isola offrono l’occasione per assaporare i piatti tradizionali e, soprattutto, quelli a base di pesce appena pescato.
  6. Praticare immersioni – Per gli amanti del diving, Ponza è una meta ideale: facile da raggiungere grazie all’efficiente collegamento con gli aliscafi, provvista di diving center e, soprattutto, ricca di fondali interessanti e di grotte sottomarine. E se non si ha esperienza d’immersioni? Ecco un’altra cosa da fare assolutamente a Ponza: diventare diver grazie ai corsi dei centri sportivi.
  7. Escursioni, passeggiate e trekking sull’isola di Ponza – Il suo entroterra collinoso è ideale anche per gli amanti della scoperta del territorio a piedi. I percorsi da fare su Ponza sono escursioni leggere, alla portata di chiunque.

 

Cosa fare a Ponza quando piove?

Dopo aver esplorato le cose da fare assolutamente sull’isola, quali sono i consigli per le giornate piovose? Per gli amanti della bella vita e dei viaggi di gusto, la risposta è semplice: i ristoranti di Ponza non chiudono quando piove. Queste sono occasioni preziose per non rimpiangere di trascorrere il tempo sull’isola al chiuso ed esplorare le varie offerte di ristorazione di Ponza.

Per chi ama scoprire la storia, la tradizione e il folclore delle località che visita, un’altra attività da non perdere è la visita al Museo Etnografico Ponzese. Il museo si trova all’interno di una grotta a Cala Frontone.

 

Fonte immagine: By Bouncey2k (Own work (taken by me)) [Public domain], via Wikimedia Commons