Ponti primaverili: Ponza o Ventotene, quale scegliere

La bellezza delle isole pontine è nota in Italia e tutto il mondo. Arcipelago di origine vulcanica situato a largo delle coste del Lazio, le isole pontine sono famose per le loro acque limoide e la ricchezza di biodiversità. I viaggiatori organizzano vacanze brevi o lunghe alla scoperta di queste isole bellissime e approfittano di tutti i ponti possibili per concedersi giorni di relax e ammirare paesaggi straordinari. Con pochi giorni a disposizione e la voglia di scoprire la bellezza delle due isole, la domanda sorge spontanea: meglio visitare Ponza o Ventotene?
Le isole dal punto di vista naturalistico sono due tesori verdi di straordinaria bellezza ma, dal punto di vista della movida notturna, sono diverse l’una dall’altra. Dunque, la scelta dipenderà dal tipo di vacanza che vorrai trascorrere.
traghetti per Ponza e Ventotene sono garantiti tutto l’anno dalle compagnie di navigazione SNAV, Laziomar, Pontina Navigazione e NLG.

I porti principali della penisola italiana dai quali partono i traghetti per Ponza sono Terracina, Ischia, Napoli e San Felice Circeo (solo in alta stagione). Per raggiungere il porto di Ventotene si parte dai porti di Formia, ischia, Napoli e Terracina.

Ponti primaverili: Ponza o Ventotene, quale scegliere?

Spiagge e calette: quali sono le più belle?

Che cos’è una gita a Ponza e Ventotene senza fermarsi sulle loro magnifiche spiagge? Tutte e due isole hanno spiagge e calette che invitano a trascorrere giornate in pieno relax, soprattutto in primavera: una stagione che regala la tranquillità di godersi pienamente il mare. Tanto Ponza quanto Ventotene sono caratterizzate da spiagge e calette meravigliose.
Per Ponza, la più spiaggia celebre è sicuramene la spiaggia del Frontone, sul versante est dell’isola, ma ce ne sono tante altre che vale la pena visitare per non perdersi panorami incredibili. Una di queste è il magnifico Arco Naturale in tufo, da cui è d’obbligo fare un tuffo di rito. A ovest, ad esempio, troverà Cala Feola (l’unica spiaggia di sabbia dell’isola), Capo Bianco (raggiungibile solo in barca) e Cala dell’acqua. A sud, si trova la magnifica Chiaia Luna, dalla forma a falce.

Ventotene, in quanto a spiagge bellissime, non è certo da meno. La spiaggia principale è Cala Nave, facilmente raggiungibile a piedi dal porto e dal centro abitato, e lì nelle vicinanze si trova la piccola ma suggestiva Cala Rossano. Il faro di Ventotene, a Sud di porto Nicola, dà accesso al mare a tramonti davvero romantici e mozzafiato. Sul versante est, si trova la spiaggia di Cala Battaglia che, fra la sabbia scura e l’acqua color smeraldo, crea uno spettacolo di colori unico. Questa spiaggia può essere raggiunto solo via mare.

Movida notturna o relax?

Se desideri una vacanza all’insegna del divertimento e della movida notturna, senza dubbio Ponza è la meta perfetta per te. La vita notturna di Ponza si anima in primacvera e in estate, quando i primi viaggiatori approdano sull’isola e animano sia il centro che il porto. Fra i tantissimi ristoranti, locali, gelaterie e discoteche in cui godersi le notti meravigliose sul mare e nella cornice suggestiva del porto romano, sarà possibile passeggiare, ballare, fare aperitivo e trascorrere serate indimenticabili.

L’isola di Ventotene, invece, offre tutto un altro genere di vacanza, ma ben lungi dall’essere noiosa. Nonostante anche lì esistano bellissimi ristoranti e locali da visitare per il dopo-cena, situati principalmente lungo la costa, è un luogo principalmente adatto a chi desidera rilassarsi completamente e ricaricare le energie prima di tornare alla routine quotidiana. A Ventotene avrai l’occasione di gustare piatti locali accompagnati sa un buon vino, oppure di visitare la piazza centrale dopo il tramonto.

Escursioni e passeggiate

Essendo per la maggior parte dominate da una rigogliosa e paesaggi mozzafiato, Ponza e Ventotene offrono entrambe la possibilità di godersi delle escursioni meravigliose lungo i sentieri dell’isola.

A Ponza, gli appassionati di trekking potranno arrivare alla cima del rilievo più alto dell’isola, monte Guardia, in un percorso adatto a tutti che condurrà verso un panorama che abbraccia il mare e da cui potreste scorgere anche l’isoletta di Palmarola. Se ti appassiona la storia e l’archeologia, è possibile raggiungere la necropoli romana di Bagno Vecchio e le località di Scotti di Basse e Scotti di Alto, i cui si possono ancora ritrovare i resti di antiche case romane. Infine, salendo verso l’estremità nord dell’isola, potrai raggiungere Punta Incenso, un punto panoramico davvero meraviglioso che domina cala Caparra e permette scorgere l’isola di Gavi e l’isola di Zannone proprio all’orizzonte.
Ponza permette di godersi un bel giro in barca per il periplo dell’isola, alla scoperta delle suggestive Grotte di Pilato, del Faraglione di Guardia, della bellissima Chiaia Luna con la sua maestosa falesia per proseguire verso le bianche rocce di Capo Bianco e la baia di Lucia Rosa.

Anche Ventotene ha paesaggi magnifici che bisogna assolutamente visitare a piedi. I sentieri che conducono verso i resti di Villa Giulia a Punta Eolo e delle cisterne romane, nella parte meridionale dell’isola.
Nell’entroterra troverete i tipici campi di lenticchie per raggiungere il Semaforo, uno splendido punto di osservazione non solo per il mare, ma anche per avvistare alcuni volatili tipici dell’isola, come gabbiani e gheppi.
Il giro in barca attorno a Ventotene permette di ammirare la flora e fauna marine dell’isola, alla scoperta delle rovine romane di viste dal mare, le calette Parata Grade e Parata della Postina.

Photo credits
Foto di CEA Litorale romano da Wikimedia

Articoli correlati

26 Aprile 2024

Posti da visitare

I giardini botanici di Ponza

15 Febbraio 2023

Posti da visitare

Un itinerario spirituale tra Ponza, Ventotene Palmarola e Zannone

6 Giugno 2022

Posti da visitare

L’incredibile natura dell’isola di Zannone

Prenota il traghetto per le Isole Pontine con TraghettiPer

Metodi di pagamento
Certificazioni