Ponza: l’affascinante origine del nome di un’isola che “sorge dal mare”

Ponza origine del nome

Ponza fu abitata fin da tempi antichissimi, fin dal Neolitico. I primi centri abitati veri e propri nacquero sotto la dominazione dei Volsci. Poi vennero i Fenici, che ne fecero un importante scalo commerciale. E poi, nell’VIII secolo a.C., i Greci. È a loro che si deve l’origine del nome di questa splendida isola.

  • Il nome. Secondo diverse teorie e diversi storici, infatti, il nome Ponza deriverebbe dal greco antico pòntos o pontia. Entrambi i termini significano mare. Per gli antichi Greci, in un certo senso, il nome Ponza significa “l’isola che sorge dal mare”. Probabilmente, questo significato è dovuto alla particolare posizione in cui si trova Ponza, che sembra proprio “apparire dal mare” quando dalla costa laziale o campana si naviga verso ovest.
  • Afrodite. Partendo da questo presupposto, si potrebbe quasi azzardare un parallelismo. Perché, secondo il mito, Afrodite (dea dall’amore, della bellezza e della fertilità) sarebbe nata dalla spuma del mare. Inoltre, uno dei nomi di Afrodite era pontía, ossia “marina”. Forse (ma bisogna ricordare che questo parallelismo è solo piccolo volo di fantasia, senza prove storiche o letterarie) gli antichi Greci furono così ammaliati dalla bellezza dell’isola da darle uno dei nomi della dea dell’amore.
  • Il mare. Al di là delle certezze storiche e degli affascinanti voli della fantasia, un dato resta: Ponza, in quanto isola, è strettamente legata al mare. Quello stesso mare che ha regalato alcuni dei posti più belli da ammirare a Ponza: stiamo ovviamente parlando delle sue splendide spiagge.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/enricorazzetti

Articoli correlati