I faraglioni della Madonna: scoprire uno dei punti più suggestivi di Ponza

faraglioni di punta della Madonna

Se si parla della bellezza dei luoghi e della natura, l’isola di Ponza ha abituato tutti i vacanzieri al meglio. E, non a caso, sarà la destinazione della vostra prossima vacanza. Anche se avete già stilato l’itinerario, fatevi dare un buon consiglio: dovete assolutamente vedere i faraglioni di punta della Madonna, uno dei luoghi più evocativi dell’isola.

  • I faraglioni. Punta della Madonna si trova sulla costa orientale dell’isola, a poca distanza dal comune di Ponza e raggiungibile anche a piedi. Il nome deriva da una piccola cappella della “Madonna della Salvazione” scavata nella roccia.
  • L’escursione in barca. I faraglioni propriamente detti sono tre e raggiungibili solo via mare. Ogni giorno, specialmente nel periodo estivo, dal porto di Ponza partono diverse escursioni in barca che fanno il giro dei faraglioni con sosta per un tuffo in mare.
  • L’immersione. Se siete degli appassionati d’immersioni alle prime armi o se volete immergervi per la prima volta, i faraglioni di punta della Madonna sono il posto ideale: il porto è vicino, la zona è tranquilla e le correnti non sono forti. L’immersione si svolge lungo la parete del faraglione più lontano e si raggiunge una profondità massima di venti metri (come già detto, i faraglioni sono raggiungibili solo in barca).
  • Il panorama. Il Giardino botanico dell’isola di Ponza si trova in via Madonna collina Belvedere. Facilmente raggiungibile a piedi, è da visitare per due motivi: scoprirete un autentico scrigno di profumi e colori; potrete ammirare uno stupendo panorama proprio sui faraglioni di punta della Madonna.

 

Fonte immagine: Di Bouncey2k – Opera propria (taken by me), Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=783735

Articoli correlati