Le 10 più belle spiagge di Ponza: paradisi di mare, sole e relax

le più belle spiagge di Ponza

Sdraiarsi sulla loro sabbia è una delle cose da fare durante una vacanza a Ponza. Si tratta di autentici, piccoli paradisi, dove godersi il sole, il mare e il relax. Queste sono le dieci spiagge più belle dell’isola di Ponza.

 

Le spiagge di sabbia

Ponza spiagge di sabbia

  1. Cala Felci. A rendere questo posto indimenticabile contribuirà il contrasto di colori: da un lato c’è l’azzurro del mare, dall’altro il verde intenso della natura. È una spiaggia di sabbia mista a piccoli sassi levigati. Può essere raggiunta solo in barca partendo dal porto dell’isola.
  2. Chiaia di Luna. Una delle spiagge più famose di Ponza. Il motivo è presto detto: è sovrastata da una falesia bianca dalla forma a mezzaluna. Difficilmente vi capiterà di vedere un mare così turchese e la sua sabbia è di un bianco quasi abbagliante. Considerata ogni anno tra le spiagge più belle d’Italia, può essere raggiunta in barca.
  3. Spiaggia del Frontone. Se cercate una spiaggia sempre molto frequentata, l’avete trovata. Di sabbia e cinta da due scogliere bianche coperte di macchia mediterranea, Frontone può essere raggiunta via terra (ma il sentiero non è dei più semplici) o via mare con partenza dal porto dell’isola. Su questa spiaggia si organizzano spesso aperitivi e serate.
  4. Cala Feola. Una spiaggia di fine sabbia bianca. Accessibile sia via terra che via mare dal porto di Ponza, le numerose piscine naturali e lo scoglio della Tartaruga sono i motivi principali che la rendono molto apprezzata da tutti i vacanzieri in cerca di sole e mare.

 

Calette e posti meno frequentati

calette di Ponza

  1. La Parata e Bagno vecchio. Ghiaia e sassi per questa piccola spiaggetta che può essere raggiunta sia via terra (ci vogliono circa un paio d’ora di cammino) sia via mare. A rendere il posto ancora più speciale contribuisce la presenza di un’antica necropoli romana composta da quattro tombe scavate nella roccia.
  2. Spiaggia del Core. Se state trascorrendo una vacanza con la vostra dolce metà, questa è la spiaggia che fa per voi. Molto tranquilla e riparata, raggiungibile solo via mare, il suo nome deriva dalla presenza di materia magmatica a forma di cuore che “sgorga” dalla roccia. Nelle vicinanze si trovano le cosiddette grotte del Core.
  3. Cala dell’Acqua. Nei pressi dell’omonima località, il nome deriva dalla presenza di una piccola sorgente d’acqua. La caletta è accessibile sia via terra sia via mare.
  4. Cala Gaetano. Si raggiunge in barca partendo dal porto di Ponza. È una spiaggia di scogli. Ed è proprio questa caratteristica a conferire all’acqua quel colore indimenticabile: il mare è limpido e ricco di vita.
  5. Cala Inferno. Un’alta scogliera bianca, in cui sono state scavate stradine che portano fino al mare, sovrasta questa spiaggia. A poca distanza dalla costa si trova lo scoglio di Aniello Antonio.
  6. Baia del Fortino. La piccola e graziosa spiaggetta è riparata da lisci scogli di tufo. Il nome deriva dalla presenza di un’antica fortezza.

 

Le spiagge di Ventotene

spiagge di Ventotene

Dieci sono comunque tante. Ma se proprio non dovessero bastarvi e aveste voglia di vederne altre, ci sarebbero le spiagge dell’isola di Ventotene, come cala Nave, cala Rossano e Parata grande. Partendo dal porto di Ponza, Ventotene può essere raggiunta facilmente prenotando un viaggio in traghetto.

 

Come arrivare

Adesso sapete quali sono le spiagge più belle e avete stilato l’itinerario della vostra prossima vacanza. Vi resta solo una cosa da sapere per organizzare il viaggio nel modo migliore: come arrivare sull’isola di Ponza.

 

Immagini:
Flickr.com/photos/pasqualepopolizio
Flickr.com/photos/48376490@N00
Flickr.com/photos/greenery